Il Gruppo Ju Jitsu Education - guidato dal Maestro VII° Dan Luca Angeli - è composto da 15 dojo

Lo stile che viene praticato in queste scuole di arti marziali è quello diffuso in Occidente dal Soke Robert Clark e che studia tecniche, training per la maestria fisica, kata, enbu e la conoscenza dell’uso delle principali armi tradizionali giapponesi (kobudo).

Il Gruppo Jujitsu Education è affiliato allo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale).

IN TOSCANA, VENETO, LOMBARDIA, CAMPANIA, EMILIA ROMAGNA E IN OLANDA

I Maestri e gli Istruttori del Gruppo Ju Jitsu Education hanno creato una rete di eventi, stage e workshop che sono un’occasione continua di crescita, confronto e costante aggiornamento. Durante l’anno le principali manifestazioni agonistiche si tengono a Montecatini Terme (Pistoia), Vicenza, Cassino (Caserta) e Brescia. Con cadenza variabile si tengono stage di aggiornamento per cinture nere e talvolta aperti a tutte le cinture.

La nostra visione del Ju Jitsu

Ci sentirete dire che il Ju Jitsu è molto più di uno stile di arti marziali: è un modo di approcciarsi alla vita, un punto di vista sul mondo. Praticando la “nobile arte della cedevolezza” il marzialista ha l’opportunità di imparare come fluire con tutto quello che gli accade quotidianamente, sfruttando la forza stessa degli accadimenti.

Studio di sequenze di tecniche

Per sviluppare destrezza, equilibrio e armonia nei movimenti.

Lotta a terra

Studio delle tecniche di combattimento a terra (in giapponese Ne Waza) e preparazione agonistica alla lotta a terra.

Studio delle leve articolari

Per immobilizzare l’avversario e costringerlo alla resa.

Studio di kata ed enbu

Pratica di sequenze di movimenti codificati che simulano un combattimento con un avversario immaginario, fondamentali per migliorare le proprie posizioni, equilibrio, uso del respiro e dell’energia.

Studio delle tecniche di proiezione

Caricamenti d’anca, spazzate, lanci di spalla, auto-cadute e tutte le tecniche tradizionali basate sullo sbilanciamento dell’avversario e la proiezione a terra.

Studio delle armi tradizionali

Studio di kata codificati e di applicazioni di attacco e difesa con: tonfa, nunchaku, jo, bo, katana, bokken, naginata, sai e kama.

Tecniche di difesa personale

Per avere una maggiore consapevolezza corporea su come difendersi da un aggressore a mani nude, armato di coltello, bastone o altri oggetti di uso quotidiano come una corda, una cintura, ecc…

Combattimento in piedi: kick jitsu

La versione agonistica del Ju Jitsu: la Kick Jitsu.

Studio delle tecniche di programma

Ogni esame da quello di cintura gialla all’esame di V Dan ha un programma codificato, con difficoltà progressiva, di tecniche, kata, enbu (kata a 2 o più persone), kata e tecniche con armi, tecniche del colpire, studio dei calci, ecc…

15
DOJO
25
Maestri
40
Istruttori
500+
Atleti